Il Casale San Pio V è un edificio di grande interesse storico e artistico, situato a pochi passi dal Vaticano.
La sua costruzione, affidata all’architetto Nanni di Baccio Bigio, viene avviata dall’allora cardinale Antonio Ghisleri e completata entro il 1567, anno nel quale egli, neo-eletto papa, vi stabilisce la propria residenza estiva.
Successivamente acquistato dalla famiglia Chigi, nel Novecento il Casale diventa sede dell’Ospizio per poveri ciechi, fondato dalla principessa Margherita di Savoia e diretto da Augusto Romagnoli, pioniere nel campo dell’educazione per i non vendenti.

CASALE SAN PIO V

Mission

L’Università degli Studi Link Campus University ha scelto il Casale San Pio V come sede del proprio campus, vedendo in esso il contesto ideale per supportare la riflessione, lo scambio di idee, l’apprendimento che sono da sempre alla base della mission dell’Ateneo.
Un luogo ricco di storia, arte, cultura, che diventa dunque parte integrante di un progetto culturale in cui tradizione e innovazione si integrano vicendevolmente.

La struttura

Il complesso del Casale San Pio V si estende su un’area verde di 35.000 mq, al cui interno sorgono diversi edifici:

  • Il Casale cinquecentesco (Edificio C, 5.604 mq)
  • Un edificio risalente ai primi del Novecento (Edificio A, 2.241 mq)
  • Altre quattro strutture di più recente costruzione (Edifici B, D, E, F, per un totale di 1.046 mq)

mappa-interattiva



sostenitori

Diventa un Mecenate e sostieni il progetto di recupero e riqualificazione del Casale San Pio V attraverso Art Bonus!

 

L’Art Bonus è un provvedimento normativo (legge 106/2014 art. 1) che concede un credito di imposta pari al 65% dell’importo donato a chi esegue erogazioni liberali in denaro a favore del patrimonio pubblico italiano.

Possono effettuare donazioni sia le persone fisiche e gli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibili, che i soggetti titolari di reddito d’impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui.

 

Per effettuare la donazione è necessario eseguire un bonifico bancario con le seguenti indicazioni:

Link Campus University

Conto Corrente bancario n. 000010068161

IBAN: IT 47 X 03323 03200 000010068161

SWIFT: SEDE IT 31 XXX

Causale: “Art Bonus – Erogazione Liberale per il recupero e la riqualificazione Casale San Pio V”

Per maggiori informazioni: ART BONUS – Casale San Pio V 

dove siamo

Ingresso principale: Via del Casale di San Pio V, 44 – Roma
Ingresso secondario: Via Gregorio VII, 601 – Roma

come raggiungerci

Metropolitana: Linea A

Direzione Battistini fermata Cornelia. A piedi per 5 minuti

Bus da Stazione Termini:

Prendere Linea 64 (Piazza Della Stazione San Pietro) e Linea 881 (Avanzini – Quartiere Incis)

Bus da Piazza Venezia:
Prendere Linea 916 (Andersen)

Bus da Palazzetto dello sport – Fermata Nervi:
Prendere Linea 791 (Cornelia)

edificio_bdef_2

Chi proviene da Sud (Napoli), dopo essersi immesso nel Grande Raccordo Anulare, può prendere:

• L’uscita 1 per SS1 verso Roma Centro-Aurelio/Aurelia/Porto Civitavecchia.

• Segui le indicazioni per Roma Centro/Aurelio/Città del Vaticano. Continua su Via Aurelia/Strada Statale 1 Variante Aurelia di La Spezia/SS1.

• Prendi Via Aurelia Antica in direzione di Via Gregorio VII

Chi proviene da Nord (Firenze) può prendere:

• A1/E35 in direzione di Strada Statale 1 Variante Aurelia di La Spezia a Roma.

• Prendi l’uscita 1 da A90. Continua su Strada Statale 1 Variante Aurelia di La Spezia.

• Prendi Via Aurelia Antica in direzione di Via Gregorio VII a Roma

edificio_bdef_2

Aeroporto di Fiumicino:

• Prendere la linea FL1 (Settebagni)
• Scendere alla fermata Ponte Galeria
• Prendere la linea 881 (8 fermate)

Contatti

Via del Casale di San Pio V, 44 - 00165 - Roma

Tel. +39 06 40400201/211

relazioniesterne@unilink.it

www.unilink.it





EDICIFICI B-D-E-F

Gli Edifici B, D, E, F sono dei padiglioni indipendenti, ad un solo piano (tranne l’edificio D che ne ha due) costruiti in epoche recenti e privi di particolari qualità architettoniche.

edificio_bdef_3

EDIFICIO A

L’Edificio A, risalente ai primi decenni del secolo scorso, è composto da tre blocchi edilizi uniti linearmente, rispettivamente di quattro, tre e due piani, con altezze decrescenti verso l’angolo nord-ovest della tenuta, corrispondente all’incrocio tra Via Gregorio VII e Via del Casale di San Pio V.
L’edificio si presenta in buono stato di conservazione in quanto è stato sottoposto a un intervento di riqualificazione straordinaria meno di dieci anni fa ed è rimasto in uso fino a novembre 2015.

>
<

  • edificio_a_1
  • edificio_a_2
  • edificio_a_3
  • edificio_a_4
  • edificio_a_5
  • edificio_a_6

EDIFICIO C

Il Casale (Edificio C), risalente alla seconda metà del XVI secolo, è costituito da un edificio principale a “C” costruito intorno a un cortile monumentale e un giardino, cinti entrambi da un alto muro che si apre sulla strada in un massiccio arco bugnato, con ai lati la costruzione di guardia e una chiesina.
Intorno al 1930 fu realizzato un ampliamento, sul lato di nord ovest, contenente una palestra e alcuni alloggi al piano soprastante. In epoca successiva fu inoltre realizzato un ampliamento sul lato di sud est, contenente il refettorio e un lungo collegamento coperto che raggiunge l’edificio della chiesina.
Tutti i fabbricati si trovano in un discreto stato di conservazione.

>
<